Piattaforme di trading online

La nostra guida per scegliere la migliore piattaforma di trading online

Quando si iniziano a muovere i primi passi nel mondo del trading online, bisogna – come prima cosa – scegliere una piattaforma rivolta al trading online a cui rivolgersi per effettuare le proprie operazioni: queste piattaforme o broker permettono agli utenti iscritti di investire con relativa facilità, andando anche a fornire elementi sussidiari per che fornisce piattaforme tramite cui procedere con i propri investimenti.

Un ruolo importantissimo

Questi broker hanno delle funzionalità da intermediarie e vanno a effettuare, in base a quelle che sono le nostre richieste, gli investimenti sul mercato, emulando in maniera immediata le nostre scelte d’investimento. La velocità a cui avviene il tutto però grazie alle tecnologie informatiche di ultima generazione e velocità delle connessioni molto elevate, arriva a dare l’impressione di agire effettivamente in prima persona (da remoto ovviamente) sul mercato e andare ad acquistare le azioni che si desiderano.

Qual è la migliore piattaforma?

Come fare però a scegliere una piattaforma? Qual è la migliore? Scegliere la piattaforma più adatta a quelle che sono le nostre esigenze e la nostra disponibilità economica è spesso motivo di grande dubbio. Quanto vogliamo spendere? Trovate la tipologia sappia offrire un servizio che si adatti bene a quelle che sono le nostre disponibilità richiederà una grande ricerca, anche perché non si tratta di capire quale sia la migliore piattaforma di trading in generale, ma quella che si adatti meglio a noi.

Per quelle che sono le nostre esperienze, possiamo dire che lo spread è un motivo molto valido per selezionare le piattaforme di trading, ma vanno anche considerati altri fattori come la possibilità di fare forex, investire in azioni italiane o estere, la varietà di strumenti finanziari proposti e così via.

È molto importante fare le proprie valutazione prima di cominciare a investire

I più esperti non avranno difficoltà a scegliere un broker, consci di quelli che sono i broker più adatti a loro. Chi invece fosse alle prime armi farebbe magari meglio a scegliere un broker che gli permetta di operare in maniera completa e semplice nei diversi campi degli investimenti, senza escludere nulla inizialmente e valutando poi, in base alle prime esperienze e ai risultati ottenuti, quale sia la piattaforma migliore su cui lavorare. Spesso i broker offrono infatti un grande numero di possibilità, cosa particolarmente utile sia se si volesse spaziare in più settori di investimento, sia se si fosse inizialmente indecisi su quello che sia il settore più adatto per le nostre intenzioni.

Altri fattori da considerare

La sicurezza stessa del broker è un importantissimo fattore di discriminazione, ed è fondamentale controllare che la piattaforma sia in regola con i dovuti certificati forniti dagli enti di controllo (necessari per operare senza problemi in Italia, nel nostro caso), in maniera tale da evitare di incappare in truffe che, specie nel mondo della finanza e degli investimenti dove girano molti soldi, sono molto diffuse.

Consigliare quindi la migliore piattaforma in assoluto si rivela un compito arduo e anche sbagliato, proprio perché le esigenze negli investimenti variano da persona a persona: menzioniamo comunque piattaforme ottime e adatte sia a esperti che novizi (anche se alcune rivolgono la loro attenzione più a una sezione che all’altra) come Alvexo, eToro, Markets.com, 24Option, Plus500 e IG Markets che, insieme ad altri, soddisfano pienamente tutte le normative di sicurezza per operare nella più totale regolarità.

Un’altra buona scelta – in caso non si avessero le idee chiare su quello che fosse il trader più adatto a noi – può essere quella di provare broker differenti per trovare quello con cui ci si trova meglio: i broker seri non vincolano infatti in alcun modo ed è possibile, una volta che si vuole cambiare, chiedere la liquidazione dei fondi che vengono versati nel nostro conto corrente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *